Report #PianetaLavoro

/, 2018/Report #PianetaLavoro

Report #PianetaLavoro

Report #PianetaLavoro

Tavolo tematico su lavoro, start up, auto-imprenditorialità, tipologie contrattuali e orientamento alla ricerca del lavoro.

Obiettivo del tavolo tematico

Cercare di verificare con i ragazzi quali siano le informazioni di cui avrebbero più bisogno e quali metodi e strategie i singoli enti potrebbero mettere in atto per comunicare meglio con i giovani e fargli arrivare le informazioni richieste. Alla fine si dovrebbe avere un quadro delle proposte dei giovani per migliorare i servizi esistenti per l’orientamento al lavoro e all’impresa e/o per crearne di nuovi.

Video della relazione finale di Sara Pentucci del ITET Bramante-Genga

“I ragazzi (in alternanza ndr.) spesso vengono affidati ad aziende che non gli permettono di esercitare quanto imparato nel loro percorso di studio”.

“Abbiamo la necessità di un confronto con esperti che ci orientino nella scelta del nostro percorso futuro” per questo “è emersa la proposta di organizzare più incontri  con InformaGiovani e Centro per l’Impiego, sostituendoli ad Assemblee d’istituto e Cineforum che spesso non risultano molto utili”.

Da questa iniziativa “è emersa la voglia da parte dei giovani di essere più partecipi in ciò che ci circonda” quindi “abbiamo proposto anche di inserire una materia come ad esempio ‘Attualità'”.

Si ringrazia per i video Arcadia Communication

Report finale realizzato dal moderatore Lucio Zanca (che fa un sacco di cose fighe che potete trovare qui) a cui vanno i nostri ringraziamenti

Proposte, temi e necessità emerse:

  • Sapere quali competenze e qualità personali sono richieste dal mondo del lavoro.
  • Conoscere l’attualità attraverso incontri con esperiti che stimolino alla raccolta di informazioni e alla partecipazione attiva.
  • Conoscere se stessi, i propri talenti e il proprio scopo.
  • Avere un metodo per sviluppare possibilità e fare scelte coerenti con le proprie qualità.
  • Creare progetti di alternanza calibrati alle esigenze specifiche del mondo del lavoro.
  • Fare esperienze concrete.
  • Trovare occasioni per poter dire “Questa cosa è per me!”.
  • Conoscere le cose importanti da sapere attraverso incontri che mettano al certo la relazione umana.
  • Creare occasioni di qualità che permettano un confronto attivo adulti/ragazzi.
  • Capire come essere parte del contesto.

Le ragazze, partite timide, hanno poi partecipato in modo produttivo dimostrando di avere idee precise e di voler essere parte attiva dell’incontro.
Il confronto è stato aperto e serrato. Il tempo è volato in un clima di interscambio molto proficuo. E’ emersa in modo evidente la voglia dei ragazzi di essere considerati una ricchezza e di essere aiutati a far emergere le loro potenzialità.
E’ anche emerso in modo evidente che i nostri ragazzi non conoscono il contesto socioeconomico.
Per questo motivo desiderano sapere, essere informati e conoscere quello può servire per disegnare il proprio futuro.
E’ stato trattato anche il concetto di “cultura” come l’importanza di sapere le cose, l’attualità, per farsi un’opinione.

Considerazioni personali

L’esperimento è stato molto positivo perché i ragazzi si sono sentiti importanti e ascoltati. Tutti si aspettano continuità e miglioramenti del format perché sentono la forte necessità di confronti ben strutturati, con contenuti attuali e di qualità.
I ragazzi hanno voglia di rapporti “umani” con adulti motivati a contribuire alla loro crescita e hanno il bisogno di sentirsi parte di un progetto.

L’incontro è stato sintetizzato dai ragazzi in questi hashtag:

#competenzetrasversali #cultura #attualità #informarsi #cercareinteressi #attitudini
#multipotenziale #soggettività #conoscereilmiocampo #anticipare

By |2018-11-23T17:05:24+00:00settembre 7th, 2018|#SpazioUnder20 Report 2018, 2018|0 Comments

About the Author: